Seleziona una pagina

FLAT COATED

Morfologicamente parlando potrebbe essere una via di mezzo fra il cugino golden e il cugino setter inglese, in realtà il flat è solo flat, comunque pura razza retriever.

La sua popolarità precoce, che ha raggiunto il picco prima della prima guerra mondiale, è stata eclissata da quella di Golden e Labrador, ma i suoi fan credono che sia meglio così: meno popolare, più di nicchia, per veri estimatori.

Qualcuno lo ha definito il “Peter Pan” di casa retriever cerando così di fotografare il lato più giocoso e spensierato della razza. Questo perché il flat in genere matura più lentamente e mantiene l’esuberanza del cucciolo più a lungo di altre razze di casa retriever.

A Roma lo definirebbero un “piacione”. Ma non siamo difronte a un cane irresponsabile, tuttaltro, semmai a un interprete ancora tutto da scoprire (almeno da noi) per quanto riguarda l’ideale cane da famiglia.

Tollerante e accogliente, il Flat ama tutti e subito, compresi i bambini e altri cani. Abbiamo detto potenzialmente ideale per la vita in famiglia, ma non da sedentario.

Ama l’azione (nasce cacciatore, non dimentichiamolo) e per lui sarà fondamentale, più che per altre razze, avere garantita la passeggiata quotidiana, nemmeno troppo breve, se possibile.

Allevamenti

♦ ROYAL SILK